Egypt for Tour







 

 

 

Rosetta Stone Made in Egitto nel 196 aC dalla pietra di basalto nero. Le dimensioni attuali sono 118 * 77 * 30 cm, è stabile ora al British Museum, che ha fornito una replica falso copia di essa per il nuovo Grande Biblioteca di Alessandria. 
Sulla stele di Rosetta troviamo che ci sono tre testi scritti in tre linee: 
- Linea Hieroglyphic .. testo in alto.
- Linea Aldemutiqi .. Rimpicciolire testo.
- .. Greco Line testo Bottom.

Gazzetta della campagna francese in Egitto 

La campagna di Francia in Egitto rilasciato giornale letto da tutti l'esercito francese di conoscere l'aspirazione, storiche, religiose e altre notizie scientifiche 
scoperte da dichiarare giornale campagna le forze "per Akurien Degpt" La notizia di questo importante storico scoperta e ha chiesto se la presenza della scrittura Greco, che sembra essere una traduzione del testo della egiziano ci può fornire con la chiave di leggere la lingua geroglifica


Champollion scompattato il codice della Stele di Rosetta 

La Stele di Rosetta è stata la chiave per risolvere il mistero dei geroglifici, l'Champollion scienziato francese aveva lungo studio di queste iscrizioni su pietra 


 
Il primo tentativo di decodificare questa pietra era diplomatico svedese Thomas Ocirbel nel 1920, che egli conosce il nome di Tolomeo, e di alcuni altri personaggi, mentre lo scienziato inglese Thomas Laing ha scoperto che la scrittura dei caratteri geroglifici sono voci. proprietà e nomi scritti all'interno di ovali 
egittologi chiamato cartucce, ma ha fatto un errore nella proprietà acustiche di questi simboli.
Il francese Champollion scoperto l'antica lingua egiziana confrontando i personaggi tra di loro in particolare i nomi, e questa scoperta ha portato alla rottura. Champollion riuscì a decifrare i geroglifici nel 1822
 
Champollion ha decifrato perché sapeva che la lingua copta nella pietra 
Egiziana era in grado di ottenere numerose lettere e corrispondenza con alcuni nomi degli altri 
copto caratteri alfabetici, e quindi alfabetico geroglifico che utilizzati dai faraoni d'Egitto